News

A quiet Passion di Terence Davies

Guardare oltre le immagini, che danno la possibilità a grandi riflessioni sulla vita. Questo è il film sulla poetessa Emily Dickinson

Emily Dickinson ha scritto “Io non sono nessuno. Chi sei tu? Anche tu sei nessuno? Allora siamo in due“. Questa frase descrive l’animo della poetessa. Lei preferiva sempre la cruda verità, alla menzogna.

A Quiet Passion è un titolo che descrive l’anima di Emily, ed è esattamente lo sguardo che vuole catturare il regista Terence Davies per tutto il film. Ciò che a lui interessa è il percorso interiore della protagonista, interpretata da Cynthia Nixon (l’avvocatessa Miranda, della nota serie Sex and the City), in una delle sue espressioni di recitazione più alte.

Cinthia Nixon e Jennifer Ehle in una scena del film

Ci guida attraverso l’arco della sua vita, dalla giovinezza, fino alla  morte, passando per i suoi amori platonici: la sorella Vinnie (Jennifer Ehle); la su amica Vryling Buffman (Catherine Bailey);  il reverendo Wadswort (Eric Loren), l’unico a riconoscere il suo talento.

Emily visse la maggior parte della propria vita nella casa dove era nata, ad Amherst, in Massachusetts  ,  attualmente diventata un museo.  Non seppe mai concepire l’idea di distaccarsi dalla sua  famiglia di origine, anche se di animo era molto rivoluzionaria, sulla concepimento della indipendenza delle donne e non svendette mai la sua libertà di scrivere, con la prigionia del matrimonio.

Il regista mette in risalto il contrasto tra ateismo e la credenza nella presenza di dio. Ha sempre trovato delle affinità tra lui e il modo di sentire della scrittrice, che ha un integrità morale coerente nel tempo. Questo mood è molto importante, perchè dovrebbe esserci, a prescindere da tutto. Come in ogni suo film, la fotografia, i costumi e le ambientazioni sono rigorosamente riprodotti nel minimo dettaglio. Le scene della casa di famiglia, sona state girate in Belgio. Un dettaglio importante per il regista è stata la luce, che non era semplicemente bianca, ma riportava mille sfumature,  non semplice da riprodurre.

Anche il tipo di linguaggio ha avuto le sue complicanze. Era completamente diverso da quello odierno. Gli americani tentavano di imitare il modo di parlare degli inglesi, con risultati spesso incomprensibili.

Il film uscirà giovedì 14 giugno 2018 con distribuzione Satine Film.

 

Please follow and like us:
0
About Elena Tenga (18 Articles)
Esperta di critica cinematografica ed ideatrice della rassegna Cinema d'Autrice
Contact: Facebook

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial