News

“Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni” di Lasse Hallström e Joe Johnston, anteprima@CINEMAMODERNO di Roma “Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni” di Lasse Hallström, Joe Johnston, anteprima@CINEMAMODERNO di Roma

La fata Confetto e Clara

Il mondo della fantasia non è irreale, soprattutto quello di Clara Stahlbaum, la protagonista di questa storia, di questa pellicola liberamente ispirata al famosissimo balletto “Lo Schiaccianoci” musicato da Pëtr Il’ič Čajkovskij del 1892, tratto dal testo di di Alexandre Dumas padre “Storia di uno Schiaccianoci” del 1845 e che a sua volta si ispira racconto “Lo Schiaccianoci e il re dei topi” di E. T. A. Hoffmann del 1816.

Di trasposizioni cinematografiche di questa storia ne sono già state fatte tante, ognuna a suo modo particolare. Questa, fortemente attaccata alla trama originale, ci fa viaggiare in un mondo fantastico degno di essere targato Disney.

Clara e lo Schiaccianoci

Clara (Mackenzie Foy) che ha da poco perso la madre affronta le nuove feste natalizie insieme alla sua famiglia (suo padre, sua sorella e suo fratello). Nel dolore di questa perdita il padre decide di far passare questa festività all’insegna della tradizione per mantenere un equilibrio a cui attaccarsi. Ovvio che i suoi figli, come lui, sentano la mancanza della madre, ma la natura umana insegna che anche nella sofferenza bisogna andare avanti.

La famiglia Stahlbaum parteciperà quindi alla festa annuale organizzata a Villa Drosselmeyer dove il padrone di casa (Morgan Freeman) elargisce doni a tutti i figli degli invitati, regalandogli sorrisi e felicità. Ma nel cuore di Drosselmeyer è riservato un posto di onore alla scomparsa madre della protagonista. Decide quindi di dare un dono particolare alla figlia Clara: una chiave per aprire un altro dono, ricevuto della madre dopo la sua dipartita.

I Regnanti e Clara

I due registi (Lasse Hallström e Joe Johnston), attraverso un nuovo punto di vista della storia, ci accompagnano per mano nell’esplorazione dei quattro reami che da sempre fanno da scenario: la terra dei fiocchi di neve, la terra dei fiori, la terra dei dolci e la terra dei divertimenti (rinominato come “il quarto regno”). Clara si trova così immersa in un mondo di totale fantasia e fascino creato dalla mente e dalla mano della genitrice. Un’eredità meravigliosa… ma che nasconde tantissime insidie. In questi quattro luoghi è nato un forte conflitto e i loro regnati chiedono alla figlia della loro scomparsa creatrice di aiutarli a risolverli. Ma non tutto è come sembra e l’inganno si cela dietro ogni angolo. 

La Principessa Ballerina

All’interno di questo racconto ritroviamo tutte le amate musiche di Čajkovskij e le coreografie del balletto (eseguite con magistrale dovizia da Misty Copeland, circondata da splendide scenografie vittoriane) sono esplicite, fortissime e di un’eleganza superlativa. In una scatola cinese narrativa la rappresentazione danzata diviene un pretesto perfetto per raccontarci la storia che tutti conosciamo all’interno di un’altra, nuova e intrigante. 

La pellicola ci appassiona, sia nello svolgimento che negli effetti speciali, curatissimi. Un cast eccezionale con star altissime come Keira Knightley ed Helen Mirren e rivelazioni come Jayden Fowora-Knight (che ben porta il peso di essere lo schiaccianoci del film). 

In definitiva un film che consigliamo di vedere a tutta la famiglia: per tornare ai nostri sogni di bambino e per sentirsi grandi vedendoli realizzati.

Paolo Ricci

[:en]

jufhvzkshfjklxzhvzjklòzxljgzxòljgkvòlx sdfn<dlkf<òsxkldfkls<d   xfcvhòxilhgzvlxhdvkzx 

[:]

About Paolo Ricci (31 Articles)
Paolo Ricci, nato a Pistoia nel 1972, è un attore e caratterista Italiano; la sua carriera nel mondo dello spettacolo inizia nel 1986 frequentando televisioni, teatri e set. Nel 1998 Paolo Ricci si Diploma come Attore di Prosa alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone” e dal 1999 si trasferisce a Roma. Esordisce agli inizi degli anni duemila interpretando ruoli da protagonista e coprotagonista, primario e comprimario nel cinema (major e indipendente), in televisione (anche come presentatore), nel teatro di prosa e per il teatro per ragazzi. Grazie all'intensa carriera cinematografica, partecipa attivamente al cinema indipendente con lungometraggi, cortometraggi e videoclip musicali; impegnandosi anche in pubblicità, documentari, doppiaggio, radio e speakeraggi. E’ attivo anche nella promozione, direzione artistico/organizzativa di eventi, compagnie teatrali, gruppi di lavoro e laboratori con le sue organizzazioni e piattaforme multimediali (Progetto TANGRAM) che offrono una vetrina di visibilità in tutti i campi dello spettacolo sia a figure emergenti come di confermata notorietà; infine l’attore si dedica anche all'insegnamento della recitazione e dell’improvvisazione. http://www.riccipaolo.it/ - https://progettotangram.wordpress.com/

1 Comment on “Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni” di Lasse Hallström e Joe Johnston, anteprima@CINEMAMODERNO di Roma “Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni” di Lasse Hallström, Joe Johnston, anteprima@CINEMAMODERNO di Roma

  1. Your method of telling everything in this post is really nice, all be able to easily understand it, Thanks a lot.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*