News

“RALPH SPACCA INTERNET” @CINEMAMODERNO di Roma

Sono passati 6 anni e Ralph e Vannelope, dopo le loro precedenti peripezie e avventure, hanno raggiunto una normalità invidiabile.

Li avevamo lasciati che avevano felicemente risolto i loro problemi e “bug” della loro vita trascorsa in un enorme sala giochi anni ’80 (sopravvissuta attraverso gli anni gestita dal buon Mr. Litwak). La loro esistenza è bella e divertente: di giorno lavorano nei video games che fanno la felicità di tutti, la notte (come nel primo capitolo) i personaggi di ogni gioco si mescolano tra le console e fanno amicizia e condividono le esperienze della loro giornata. Una bella vita quindi, quasi perfetta… Quasi, perché la normalità e la quotidianità ripetitiva è più che mai micidiale per un video games non upgradabile: i livelli di gioco sono sempre gli stessi e non c’è variazioni o aggiornamenti previsti in una postazione Arcade anni ’80… ma qualcosa sta per succedere.

Un episodio della vita reale (di cui hanno colpa i nostri due protagonisti) sconvolge la comunità del videogame SUGAR RUSH e i suoi personaggi/abitanti stanno per ritrovarsi senza casa! La situazione è drammatica ma la soluzione si presenta alle porte “IP”: Mr. Litwak decide infatti di connettere il suo negozio con una rete wifi e aprire così (inconsapevolmente) le porte di internet a tutti i personaggi della sala.

Per decidere di salvare quella console arcade quindi si parte alla volta del magico “ONLINE”: Ralph e Vannelope scoprono cosi un nuovo mondo, vasto al’infinito, che cambia e sconvolge la loro essenza sia in negativo che in positivo. Tutto viene messo in discussione: in una serie di eventi, che prevedono prima il diniego e poi l’accettazione di nuove realtà, si ha un affascinante passaggio di testimone da un passato, perfetto ma monotono, ad un futuro pieno di scoperte, soprattutto interiori, dalle quali non si può più tornare indietro. Una modo di vivere che ci rende non migliori o peggiori ma diversi, più evoluti.

Il film è bellissimo, uno di quei degni seguiti che si distinguono a tal punto dai capitoli precedenti da essere considerate pellicole a se stanti. La cura e il dettaglio del mondo INTERNET è impressionante: Ralph e Vannelope non solo scoprono la realtà dei giochi online ma sono coinvolti anche nei social network e decidono (per servirsene per il loro scopo e per passione) di scoperchiare realtà come eBay, Twitter, Facebook, Instagram, Youtube, Google, Gmail, Snapchat e chi più ne ha più ne metta… ad un certo punto Ralph si ritrova addirittura nel DEEP WEB (dove troviamo le rovine dei primi collegamenti ad internet: vecchi social network ormai inutilizzati e modelli di connessione dial up).

Sia come trama che come grafica siamo testimoni di un lavoro (diretto da Phil Johnston e Rich Moore e prodotto da Disney sotto la produzione esecutiva di John Lasseter e Jennifer Lee) che ci sta sempre più facendo capire che il futuro non è più solo alle porte ma dentro la nostra vita in tutto e per tutto. La sceneggiatura di Phil Johnston e Pamela Ribon è quantomai poliedrica: esilarante, commovente e ironicamente educativa in modo sorprendente.

Il cast delle voci italiane è competente ed eccelso tanto quanto quello originale. Dall’oltreoceano hanno prestato la voce star del calibro di John C. Reilly Gal GadotAlfred MolinaVin DieselAlan Tudyk.

E’ un film d’animazione che consigliamo assolutamente di andare a vedere. Nelle sale italiane dal 1 gennaio 2019. BUON ANNO!

About Paolo Ricci (30 Articles)
Paolo Ricci, nato a Pistoia nel 1972, è un attore e caratterista Italiano; la sua carriera nel mondo dello spettacolo inizia nel 1986 frequentando televisioni, teatri e set. Nel 1998 Paolo Ricci si Diploma come Attore di Prosa alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone” e dal 1999 si trasferisce a Roma. Esordisce agli inizi degli anni duemila interpretando ruoli da protagonista e coprotagonista, primario e comprimario nel cinema (major e indipendente), in televisione (anche come presentatore), nel teatro di prosa e per il teatro per ragazzi. Grazie all'intensa carriera cinematografica, partecipa attivamente al cinema indipendente con lungometraggi, cortometraggi e videoclip musicali; impegnandosi anche in pubblicità, documentari, doppiaggio, radio e speakeraggi. E’ attivo anche nella promozione, direzione artistico/organizzativa di eventi, compagnie teatrali, gruppi di lavoro e laboratori con le sue organizzazioni e piattaforme multimediali (Progetto TANGRAM) che offrono una vetrina di visibilità in tutti i campi dello spettacolo sia a figure emergenti come di confermata notorietà; infine l’attore si dedica anche all'insegnamento della recitazione e dell’improvvisazione. http://www.riccipaolo.it/ - https://progettotangram.wordpress.com/

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*